Eventi

Archivio Eventi

09 Maggio 2019.

Laboratorio per adulti: Storie su tela. Un laboratorio con Alessandra Montrucchio.

Giovedì 9 Maggio 2019
20.00 – 22.30

Ne La terra promessa, Michael Armitage dipinge un fatto di cronaca: i disordini legati alle elezioni politiche in Kenya nel 2017. Un evento che è stato riferito dai giornali, trasmesso oralmente da chi c’era a chi mancava, e che avrebbe potuto – potrebbe – essere al centro di un racconto. Questo è ciò che faremo il 9 maggio: proveremo a scrivere la storia che Armitage ha dipinto. Con l’aiuto della scrittrice Alessandra Montrucchio, in un laboratorio che potrebbe appartenere tanto a un pittore quanto a uno scrittore, vedremo come i fatti, i personaggi, i gesti, le emozioni, le atmosfere e i pensieri ritratti sulla tela possano tradursi sulla pagina. Fino ad affiancare alla narrazione per immagini una narrazione per parole. Fino a renderci conto che, spesso, forme d’arte apparentemente lontane non sono che modi diversi di raccontare una storia e un sentire condivisi, comuni: nostri.

Il laboratorio è dedicato a giovani e adulti e a tutti coloro che desiderano trascorrere una serata al museo svolgendo un’attività in gruppo, basata sulla relazione diretta, personale e creativa con le opere esposte.

Alessandra Montrucchio è nata e cresciuta a Torino. Editor e traduttrice, ha pubblicato numerosi libri, fra cui Cardiofitness (1998, dal quale il film omonimo), Non riattaccare (Premio Selezione Bancarella 2006), E poi la Sete (Premio Acqui Ambiente 2011) e il recente Forever Young. Insegnante di scrittura creativa presso la Scuola Holden, su «Torinosette», supplemento settimanale del quotidiano «La Stampa», tiene una rubrica intitolata Cattive ragazze.

Il laboratorio è realizzato grazie al contributo della Regione Piemonte.

La partecipazione è gratuita. I posti sono limitati e si richiede la prenotazione.
Orario: dalle 20.00 alle 22.30.
Per informazioni e iscrizioni: dip.educativo@test.fsrr.org, 011-3797631

09 Maggio 2019.

LIBRI TATTILI E ALTRE STORIE. Alla scoperta del Mondo delle immagini attraverso il tatto. SALONE DEL LIBRO

SALONE DEL LIBRO

LIBRI TATTILI E ALTRE STORIE. Alla scoperta del Mondo delle immagini attraverso il tatto.

9 maggio, 10.30 / 11.45 / 13

Il Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo propone un laboratorio di lettura e costruzione di libri tattili realizzati con la tecnica del disegno in rilievo.

Il laboratorio parte da una sperimentazione avviata con il Liceo Artistico Renato Cottini di Torino e l’associazione Tactile Vision onlus nell’ambito dei programmi di Accessibilità Culturale della Fondazione.

Info

15 Aprile 2019.

15 aprile | Inaugurazione di 4 mostre

La Fondazione riaprirà il 15 aprile 2019, alle 19

Patrizia Sandretto Re Rebaudengo
invita alle inaugurazioni delle mostre

MONOWE di Ludovica Carbotta
A cura di Irene Calderoni

CAPRICCIO 2000, mostra che conclude la residenza per giovani curatori. Artisti in mostra: Dafne Boggeri, Caterina De Nicola, Andrea De Stefani, Lorenza Longhi, Andrea Magnani, Michele Rizzo, Giuliana Rosso
A cura di Rosa Tyhurst, Jeppe Ugelvig, Hannah Zafiropoulos
Residenza a cura di Lucrezia Calabrò Visconti

DC: PSY CHIC ANEM ONE di Tai Shani
A cura di Valerio Del Baglivo
Michele Bertolino (Junior Curator)

THE TIME LAPS di Patrizia Mussa (area bookshop)

Lunedì 15 aprile dalle 19 alle 22

 

Ore 19.30, Performance di Michele Rizzo, HIGHER xtn. (redux#5)

Dalle 22 alle 2
“Capriccio 2000 party: Non Lento Non Violento”
Dj set
22:00: Tzaziky & Crack (Tomboys Don’t Cry)
22:45: DJ Bancomat
23:30: Kate Call
00:15: DJ Balli
01:15: Federico Chiari

La mostre Monowe e Capriccio 2000 rientrano nell’ambito di Grand Tour Contemporaneo, programma di mostre ed eventi dedicati all’arte contemporanea italiana promosso dal Comitato Fondazioni Arte Contemporanea.

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Via Modane 16, Torino

24 Marzo 2019.

Hands on. Visita guidata con esperienze tattili alle mostre in corso in Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Domenica 24 marzo 2019, ore 17
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
via Modane 16, Torino

Hands on
Visita guidata con esperienze tattili alle mostre in corso in Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Le visite con esperienze tattili sono occasioni particolari in cui, guidati dallo staff del Dipartimento Educativo, è possibile esplorare tattilmente alcuni dettagli delle opere esposte, per permettere a chi non vede di accedere in maniera più completa ai contenuti delle mostre.
L’attività è dedicata a persone con disabilità visiva, ma è aperta a chiunque voglia fare questa esperienza: i vedenti che partecipano potranno bendarsi, o accompagnare persone cieche o bendate.
Non poter vedere può diventare, infatti, un modo per concentrare l’attenzione su altri aspetti: la visita sarà una scoperta di modi inconsueti per attivare l’intera macchina percettiva che è il nostro corpo, alla ricerca del significato più profondo delle opere esposte.
La visita è gratuita per tutti i partecipanti.
Mostre in corso: Il gufo con gli occhi laser di Monster Chetwind, Vanilla Isis di Andra Ursuta, Promised Land di Michael Armitage e Children of Unquiet di Mikhail Karikis.
Per informazioni: 011 3797631 – accessibilita@test.fsrr.org – www.fsrr.org

21 Marzo 2019.

Vanilla Isis: un’esperienza di visita alterata | Laboratorio per Adulti

LABORATORIO PER ADULTI 

Vanilla Isis: un’esperienza di visita alterata

Giovedì 21 marzo 2019

Ore 20.30 – 22.30

 

Il laboratorio Vanilla Isis: un’esperienza di visita alterata è progettato e condotto dallo staff della mediazione culturale d’arte della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, all’interno della mostra Vanilla Isis di Andra Ursuta (Romania, 1979).

Nel corso dell’attività, i visitatori saranno invitati a fare un’esperienza di visita “alterata”: attraverso una serie di esercizi, saranno invitati a concentrarsi sul modo in cui normalmente osservano le opere, muovendosi nello spazio espositivo, per poi metterlo in discussione, ribaltando il punto di vista e scoprendo nuovi e inconsueti modi per interagire con la mostra e i suoi contenuti.

Il laboratorio è dedicato a giovani e adulti e a tutti coloro che desiderano trascorrere una serata al museo svolgendo un’attività in gruppo, basata sulla relazione diretta, personale e creativa con le opere esposte.

Il laboratorio è realizzato grazie al contributo della Regione Piemonte.

La partecipazione è gratuita. I posti sono limitati e si richiede la prenotazione.

Per informazioni e iscrizioni: dip.educativo@test.fsrr.org, 011-3797631

?>