Archivio Eventi

25 Maggio 2019.

Hands on

Hands on
Visita guidata con esperienze tattili alle mostre in corso

Sabato 25 maggio 2019, ore 16.30
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
via Modane 16, Torino

Le visite con esperienze tattili sono occasioni speciali in cui, guidati dallo staff del Dipartimento Educativo, è possibile esplorare tattilmente alcune delle opere esposte, per permettere a chi non vede di accedere in maniera più completa ai contenuti delle mostre in corso.
L’attività è dedicata a persone con disabilità visiva, ma è aperta a chiunque voglia fare questa esperienza: i vedenti che partecipano potranno bendarsi, o accompagnare persone cieche o bendate.
Non poter vedere può diventare, infatti, un modo per concentrare l’attenzione su altri aspetti: la visita sarà una scoperta di modi inconsueti per attivare l’intera macchina percettiva che è il nostro corpo, alla ricerca del significato più profondo delle opere esposte.

Mostre in corso: Psy Chic Anem One, di Tai Shani, Promised Land di Michael Armitage, Monowe, di Ludovica Carbotta, Capriccio 2000, mostra conclusiva della Residenza per giovani curatori.

La visita è gratuita per tutti i partecipanti, si consiglia la prenotazione.

Per informazioni: 011 3797631 – accessibilita@test.fsrr.org

19 Maggio 2019.

Mostra finale del progetto Questo non è un ritratto!

Mostra finale del progetto Questo non è un ritratto!

Questo non è un ritratto! è il progetto ideato dal Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per offrire a studenti e insegnanti delle Scuole dell’Infanzia e Primarie l’occasione di avvicinarsi all’arte contemporanea attraverso un percorso di espressione creativa.
L’idea è quella di reinventare insieme la tradizionale foto di classe, mettendo in atto con ironia e immaginazione alcune strategie e forme prese in prestito dall’arte contemporanea.
Attraverso la scoperta e il dialogo – a volte divertente, a volte poetico – con le opere delle mostre personali di Lynette Yiadom-Boakye, Rachel Rose e Monster Chetwynd, i bambini hanno messo a punto il modo per raccontarsi in un contesto unico come quello dell’arte contemporanea.

La mostra presenta, attraverso gli scatti degli studenti di fotografia dell’Istituto Albe Steiner di Torino, le immagini di tutte le scuole coinvolte nel progetto: Scuola dell’Infanzia Borgo Crocetta, Scuola dell’Infanzia De Panis, Scuola dell’Infanzia di Villa Genero, Scuola Primaria Anna Frank di Leinì, Scuola Primaria Arturo Varaia di Villanova Canavese, Scuola Primaria Emilio Salgari, Scuola Primaria Padre Picco di Nole, Scuola Primaria di San Giusto, Scuola Primaria Sidoli.

Domenica 19 maggio 2019 il Dipartimento educativo della Fondazione propone laboratori gratuiti e aperti a tutti sul tema del ritratto, con un set fotografico realizzato in collaborazione con gli studenti di fotografia dell’Istituto Albe Steiner.

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino a domenica 26 maggio.

Domenica 19 maggio 2019
Le attività sono libere e gratuite
Orario: 15.00 – 18.00
Informazioni: 011-3797631, dip.educativo@test.fsrr.org

19 Maggio 2019.

Torino Porte Aperte/La Scuola Adotta un Monumento

Domenica 19 maggio
15.00 – 18.00.
Torino Porte Aperte

Per il quarto anno consecutivo il Liceo Classico e Musicale Cavour adotta la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo in occasione del progetto Torino Porte Aperte/La Scuola Adotta un Monumento.

Domenica 19 maggio i visitatori saranno accolti dagli studenti della classi IA, IG e IL, che racconteranno loro la storia della Fondazione e alcune opere delle mostre Capriccio 2000; Ludovica Carbotta, Monowe; Michael Armitage, The Promosed Land e Tai Shani, Psy Chic Anem One.

L’ingresso al pubblico sarà gratuito dalle 15.00 alle 18.00.

La Città di Torino, da ventiquattro anni, aderisce alla rete italiana del progetto La Scuola Adotta un Monumento, allo scopo di valorizzare e tutelare il patrimonio artistico presente in ogni area urbana attraverso il coinvolgimento delle giovani generazioni. Le scuole torinesi hanno adottato spiritualmente svariati beni culturali che rivestono un’importanza che va al di là del loro valore prettamente artistico, ma investono l’interesse dei ragazzi in quanto a loro vicini e fortemente sentiti sotto l’aspetto dell’identificazione con gli spazi vissuti.
L’evento coinvolgerà l’intera città con attività all’interno dei monumenti e con altre iniziative
all’esterno degli stessi.

09 Maggio 2019.

Laboratorio per adulti: Storie su tela. Un laboratorio con Alessandra Montrucchio.

Giovedì 9 Maggio 2019
20.00 – 22.30

Ne La terra promessa, Michael Armitage dipinge un fatto di cronaca: i disordini legati alle elezioni politiche in Kenya nel 2017. Un evento che è stato riferito dai giornali, trasmesso oralmente da chi c’era a chi mancava, e che avrebbe potuto – potrebbe – essere al centro di un racconto. Questo è ciò che faremo il 9 maggio: proveremo a scrivere la storia che Armitage ha dipinto. Con l’aiuto della scrittrice Alessandra Montrucchio, in un laboratorio che potrebbe appartenere tanto a un pittore quanto a uno scrittore, vedremo come i fatti, i personaggi, i gesti, le emozioni, le atmosfere e i pensieri ritratti sulla tela possano tradursi sulla pagina. Fino ad affiancare alla narrazione per immagini una narrazione per parole. Fino a renderci conto che, spesso, forme d’arte apparentemente lontane non sono che modi diversi di raccontare una storia e un sentire condivisi, comuni: nostri.

Il laboratorio è dedicato a giovani e adulti e a tutti coloro che desiderano trascorrere una serata al museo svolgendo un’attività in gruppo, basata sulla relazione diretta, personale e creativa con le opere esposte.

Alessandra Montrucchio è nata e cresciuta a Torino. Editor e traduttrice, ha pubblicato numerosi libri, fra cui Cardiofitness (1998, dal quale il film omonimo), Non riattaccare (Premio Selezione Bancarella 2006), E poi la Sete (Premio Acqui Ambiente 2011) e il recente Forever Young. Insegnante di scrittura creativa presso la Scuola Holden, su «Torinosette», supplemento settimanale del quotidiano «La Stampa», tiene una rubrica intitolata Cattive ragazze.

Il laboratorio è realizzato grazie al contributo della Regione Piemonte.

La partecipazione è gratuita. I posti sono limitati e si richiede la prenotazione.
Orario: dalle 20.00 alle 22.30.
Per informazioni e iscrizioni: dip.educativo@test.fsrr.org, 011-3797631

09 Maggio 2019.

LIBRI TATTILI E ALTRE STORIE. Alla scoperta del Mondo delle immagini attraverso il tatto. SALONE DEL LIBRO

SALONE DEL LIBRO

LIBRI TATTILI E ALTRE STORIE. Alla scoperta del Mondo delle immagini attraverso il tatto.

9 maggio, 10.30 / 11.45 / 13

Il Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo propone un laboratorio di lettura e costruzione di libri tattili realizzati con la tecnica del disegno in rilievo.

Il laboratorio parte da una sperimentazione avviata con il Liceo Artistico Renato Cottini di Torino e l’associazione Tactile Vision onlus nell’ambito dei programmi di Accessibilità Culturale della Fondazione.

Info

?>