Calendar

Archivio Eventi

25 Luglio 2022.

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo al Climate Social Camp

Dal 25 al 29 luglio, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, nell’ambito del progetto Verso, partecipa al Climate Social Camp di Torino proponendo un workshop a cura del collettivo olandese Tools for Action.

Bambi van Balen e Wonko Hoogland di Tools for Action condurranno un workshop collaborativo sulla costruzione di cubi gonfiabili da utilizzare nell’ambito di azioni politiche.

I cubi, leggeri e facilmente trasportabili, sono stati utilizzati la prima volta in occasione del COP21, la conferenza internazionale per il clima tenutasi a Parigi nel 2015. Da quel momento in poi, si sono rivelati elementi ideali per occupare lo spazio pubblico pacificamente durante le proteste, disinnescare momenti di tensione e trasformare le strade in luoghi giocosi, creando al tempo stesso immagini accattivanti per i media.

Il workshop si terrà al Climate Social Camp, allestito a Torino in occasione del meeting europeo di Fridays for Future. I cubi gonfiabili verranno utilizzati durante la manifestazione prevista per il 29 luglio, insieme alla scultura gonfiabile “El Martillo”, presentata alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per la mostra “Qualcosa nell’aria” dal 17 marzo al 12 giugno 2022.

Verso

Verso è un progetto della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, curato e prodotto con l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Piemonte, nell’ambito del Fondo nazionale per le politiche giovanili. È un programma di mostre, workshop, incontri, visite e conferenze dedicato ai giovani e alle giovani dai 15 ai 29 anni. Verso unisce la sfera artistica e curatoriale a quella educativa, articolandosi in differenti formati, sviluppati attorno a tre principali aree di indagine su questioni oggi quanto mai urgenti: il tema dell’autonomia e della realizzazione delle generazioni più giovani, della loro partecipazione alla vita sociale e politica, della prevenzione e problematizzazione delle “nuove dipendenze”, diretto effetto di specifiche dinamiche delle nostre società. Il progetto si sviluppa fino a luglio 2022 e identifica nella fascia d’età tra i 15 e i 29 anni il proprio interlocutore privilegiato, costituito da soggetti coinvolti nella attività in quanto produttori e destinatari.

Tools for Action

Tools for Action esplora l’intersezione tra arte e attivismo in diretta collaborazione con i movimenti per la giustizia climatica, agendo come una piattaforma per la collaborazione tra artisti, educatori e attivisti. Il collettivo utilizza la produzione di sculture gonfiabili come elemento per la costruzione di comunità e come mezzo per realizzare interventi concreti. La loro pratica, aperta alla sperimentazione, mira a creare forme alternative di resistenza e impegno sociale. Partendo dalla citazione “L’arte non è uno specchio della società, ma un martello con cui plasmarla”, nei loro workshop producono strumenti strategici, pensati per essere utilizzati durante azioni collettive.

Home

Climate Social Camp

In occasione del meeting europeo di Fridays for Future a Torino, il Climate Camp sarà un luogo di incontri, eventi, dibattiti, concerti, sport e momenti di protesta.

Perchè il Climate Social camp? La crisi climatica ed ecologica è la più grande minaccia alla vita a cui noi umanità e il Pianeta tutto siano mai andati incontro. Le sfide che questa crisi impone sono grandi, le urgenze che ne conseguono sono molte e complesse. Abbiamo la necessità di sviluppare un pensiero e un agire ecologico nella sua totalità, che sappia cogliere le crisi nella crisi, che non si possono riassumere solo con dati numerici ed end points, ma che sappiano far fronte alle esigenze sociali di tutta la popolazione globale nel rispetto delle peculiarità locali. Abbiamo bisogno di dialogare con persone, gruppi, collettivi e storie differenti che raccolgono e restituiscono, attraverso prospettive diverse, i danni che questo sistema socioeconomico produce.

https://www.climatesocialcamp.com/

 

16 Luglio 2022.

Terzo tempo

Terzo tempo

Un progetto di arte e movimento, dedicato alla popolazione anziana e fragile e aperto a tuttə.

16 luglio,  h. 15-17
Palazzo Re Rebaudengo, Piazza Roma 1, Guarene

La mostra Camminiamo sul ciglio di un istante, nelle sale di Palazzo Re Rebaudengo a Guarene, si apre a un’esperienza molto speciale di avvicinamento alle opere d’arte esposte, adatto a tuttə.
Visiteremo gli spazi della mostra, concentrandoci su una selezione di opere e condividendo pensieri e opinioni, poi rielaboreremo insieme i temi delle opere in una semplice pratica di movimento, adatta a tuttə. L’esperienza del movimento libero e creativo in un museo è un modo nuovo di sperimentare il contatto con i linguaggi dell’arte, non è richiesta nessuna capacità, se non la disponibilità all’ascolto e alla relazione.
Questo incontro fa parte del progetto Terzo Tempo, un programma della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo promosso da Fondazione CRC attraverso la Gara di beneficenza Barolo En Primeur.
Terzo Tempo è dedicato alla popolazione anziana e fragile, ma è aperto alla partecipazione di tuttə ed è gratuito.

Per informazioni e iscrizioni scrivere a accessibilita@fsrr.org oppure chiamare lo 011 3797631.

22 Giugno 2022.

Terzo tempo

Un progetto di arte e movimento, dedicato alla popolazione anziana e fragile e aperto a tuttə.
sabato 16 luglio ore 15-17
La mostra Camminiamo sul ciglio di un istante, nelle sale di Palazzo Re Rebaudengo a Guarene, si apre a un’esperienza molto speciale di avvicinamento alle opere d’arte esposte, adatto a tuttə.
Visiteremo gli spazi della mostra, concentrandoci su una selezione di opere e condividendo pensieri e opinioni, poi rielaboreremo insieme i temi delle opere in una semplice pratica di movimento, adatta a tuttə. L’esperienza del movimento libero e creativo in un museo è un modo nuovo di sperimentare il contatto con i linguaggi dell’arte, non è richiesta nessuna capacità, se non la disponibilità all’ascolto e alla relazione.
Questo incontro fa parte del progetto Terzo Tempo, un programma della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo promosso da Fondazione CRC attraverso la Gara di beneficenza Barolo En Primeur. Terzo Tempo è dedicato alla popolazione anziana e fragile, ma è aperto alla partecipazione di tuttə ed è gratuito.

Per informazioni e iscrizioni scrivere a accessibilita@fsrr.org oppure chiamare lo 011 3797631.

12 Giugno 2022.

ORIZZONTI PROSSIMI / ARIA D’AZIONE

ORIZZONTI PROSSIMI / ARIA D’AZIONE
Workshop + Performance

Sabato 11 e Domenica 12 Giugno 2022
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e spazi urbani del quartiere San Paolo – Torino

Workshop di creazione di una performance – in dialogo con le opere d’arte della mostra collettiva Qualcosa nell’Aria del programma Verso – intorno al tema della riappropriazione politica e poetica dello spazio pubblico come rivendicazione ecologica.

La proposta si rivolge a persone giovani e adulte interessate ai linguaggi delle arti visive e del corpo e al loro ruolo nella presa di coscienza, nella sensibilizzazione e nell’azione legata alla questione climatica in una prospettiva intersezionale.
L’aria è l’elemento letterale e metaforico con il quale si attraverserà un processo condiviso di creazione di oggetti, gestualità e suoni per dare corpo a un corteo poetico che dagli spazi del museo si espanderà per le strade della città.
A cura di Elena Maria Olivero, danza/arteterapeuta ed educatrice, in collaborazione con il Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

La partecipazione è gratuita con prenotazione.

 


Il Workshop si inserisce nel programma di La Piattaforma. La città Nuova – Natura, paesaggio e rito nella danza contemporanea di comunità, promosso da Associazione Didee.
Orizzonti Prossimi è un progetto dell’associazione “è” dedicato alla
riconquista di fiducia nella prossimità dei corpi dopo il vissuto pandemico e a un futuro di maggior cura verso le persone e l’ambiente.

 


PROGRAMMA
Workshop: 11-12 giugno 2022, dalle 14.00 alle 18.00
Performance: 12 giugno, dalle 18.00 alle 19.00

INFO E PRENOTAZIONI
Associazione Didee
388 422 91 29
didee.promozione@gmail.com

 

12 Giugno 2022.

Let’s Talk | Percorso di visita in mostra a cura delle mediatrici culturali dell’arte

Let’s Talk
Percorso di visita in mostra a cura delle mediatrici culturali dell’arte

Domenica 12 giugno 2022 | h. 16.00 – 17.30
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo | via Modane 16, 10123 Torino

Fino a dove arrivano le nostre voci? In che modo prendono forma le nostre opinioni nello spazio pubblico? Nel prossimo “Let’s Talk”, un ciclo di incontri proposti dalle mediatrici culturali dell’arte per piccoli gruppi di visitatori, avremo l’occasione di riflettere insieme sulla riappropriazione politica e poetica dello spazio pubblico. Ci soffermeremo in particolare sull’opera “Fake Uniforms. (Per agire invisibilmente sotto gli occhi di tuttə)”, raccontando come la serie di manifesti di cui si compone si siano trasformati nello spazio espositivo nell’ambito di un workshop e di un laboratorio in mostra aperto a tuttə (giovedì 9 giugno ore 19.00). Vi inviteremo poi a fermarvi dopo la visita per assistere ad una performance realizzata in dialogo con le opere d’arte della mostra collettiva “Qualcosa nell’Aria”, un corteo poetico che dagli spazi del museo si espanderà per le strade della città (18.00 – 19.00).

Con la modalità del Let’s Talk visitiamo insieme lo spazio espositivo e approfondiamo i temi delle opere e la ricerca dellə artistə, condividendo un’esperienza caratterizzata dal consueto approccio della mediazione culturale dell’arte. Per circa un’ora e mezza si attraversa la mostra insieme a una mediatrice culturale, si pongono domande, si parla, partecipando a un’esperienza orientata al dialogo e allo scambio di informazioni, punti di vista, opinioni.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni inviare una mail a biglietteria@fsrr.org con oggetto “Let’s Talk”. L’attività è gratuita e aperta a tuttə, dedicata in particolare a giovani tra 15 e 29 anni nell’ambito del programma educativo ed espositivo Verso#3: verso.fsrr.org | @verso.mag | fsrr.org.

?>