Guarene Arte 99

25 settembre 1999 – 7 novembre 1999

Palazzo Re Rebaudengo Guarene d'Alba

A cura di Iwona Blazwick, Emanuela De Cecco, Joseph Backstein,
Bart De Baere, Nancy Spector, Ivo Mesquita, Yuko Hasegawa,
Rirkrit Tiravanij

Guarene Arte 99 è una mostra internazionale di giovani artisti, giunta al suo terzo appuntamento dopo le edizioni di Guarene Arte 97 e Guarene Arte 98, e conferma la volontà della Fondazione di promuovere le ricerche più innovative e significative dell’arte contemporanea.
Come per gli anni passati, direttori, curatori e critici internazionali hanno selezionato un gruppo di giovani artisti che espongono ognuno un’opera e un progetto da realizzare. Una giuria internazionale composta da Daniel Birnbaum, direttore dello I.A.S.P.I.S., Svezia; Ida Gianelli, direttore del Museo d’Arte Contemporanea di Rivoli, Italia; Vicente Todolí, direttore del Museu de Arte Contemporânea de Serralves, Portogallo, assegna due premi. Il Premio Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (per l’opera più interessante) viene consegnato all’artista moscovita Lyudmila Gorlova per l’opera My Camp e il Premio Regione Piemonte (per il miglior progetto) all’artista giapponese Motohiko Odani per il progetto Air.
Questa selezione conferma l’impegno della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per l’Arte ad offrire non solo uno spazio espositivo ma anche un luogo di ricerca, di informazione e scambio. Gli artisti che partecipano quest’anno ci offrono la visione di un mondo i cui confini si dissolvono, di culture i cui linguaggi si mescolano per aprirsi alle nuove realtà artistiche.

 

Artisti in mostra
Tariq Alvi, Roberto Cuoghi, Lyudmila Gorlova, Sven ‘t Jolle, Nikki S. Lee, Marepe, Motohiko Odani, Navin Rawanchaikul.