QUARTERS. Magali Reus

31 marzo 2016 – 12 giugno 2016

Torino

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo, quando un anonimo tipografo prese una cassetta di caratteri e li assemblò per preparare un testo campione. È sopravvissuto non solo a più di cinque secoli, ma anche al passaggio alla videoimpaginazione, pervenendoci sostanzialmente inalterato. Fu reso popolare, negli anni ’60, con la diffusione dei fogli di caratteri trasferibili “Letraset”, che contenevano passaggi del Lorem Ipsum, e più recentemente da software di impaginazione come Aldus PageMaker, che includeva versioni del Lorem Ipsum.

31 marzo – 12 giugno 2016

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 31 marzo al 12 giugno 2016, presenta QUARTERS, la prima personale in Italia di Magali Reus (nata nel 1981 all’Aia, nei Paesi Bassi. Vive a Londra).
Nelle sue opere, Magali Reus elabora e integra tutta una gamma di influenze formali e riferimenti storico-artistici: allude alla sfera domestica ma anche a quella industriale, all’aspetto funzionale e a quello decorativo. Come punto di partenza formale utilizza tipologie di oggetti di cui ci serviamo quotidianamente, ma che a malapena notiamo. Tutti gli oggetti che gravitano nella nostra orbita quotidiana o svolgono una funzione specifica, a cui è orientato il design dell’oggetto stesso, o in alternativa hanno uno scopo estetico. In entrambi i casi vi è sempre una relazione con l’essere umano, con le sue azioni e il suo corpo. È questa relazione che si manifesta con evidenza nella scultura di Reus: nel modo in cui un oggetto, talvolta sobrio e levigato, può caricarsi di senso, valore o, in certa misura, acquisire una personalità, in virtù della sua interazione con l’essere umano.

La mostra è in collaborazione con SculptureCenter, New York, Hepworth Wakefield, Yorkshire e Westfälischen Kunstverein Münster.

Biografia

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo, quando un anonimo tipografo prese una cassetta di caratteri e li assemblò per preparare un testo campione. È sopravvissuto non solo a più di cinque secoli, ma anche al passaggio alla videoimpaginazione, pervenendoci sostanzialmente inalterato. Fu reso popolare, negli anni ’60, con la diffusione dei fogli di caratteri trasferibili “Letraset”, che contenevano passaggi del Lorem Ipsum, e più recentemente da software di impaginazione come Aldus PageMaker, che includeva versioni del Lorem Ipsum.