Premio Stellare

StellaRe è il nome del Premio che dal 2006 la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo assegna a donne che con il loro lavoro, il loro impegno e le loro idee, hanno tracciato nuovi sentieri nei campi più diversi del sapere, con una particolare attenzione alle più complesse strategie culturali, politiche, economiche e scientifiche che articolano la società contemporanea. Il Premio StellaRe è un anello disegnato e realizzato dall’artista Maurizio Cattelan, un anello di fidanzamento nella sua immagine più classica, ma in versione gigante, di cinque centimetri di diametro, e in edizione unica. Un brillante luminoso come la stella simbolo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.
“Il Premio vuole rendere omaggio alle donne che hanno generato idee, portato innovazione e rivoluzionato il modo di guardare e leggere la realtà” afferma Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente della Fondazione.

Il Premio StellaRe è stato conferito nel 2006 a Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia, per la strategia comunicativa di forte impatto e innovazione; nel 2007 al Ministro dell’Economia e della Pianificazione degli Emirati Arabi Uniti, H.E. Sheikha Lubna Al Qasimi, prima donna a ricoprire una carica di governo nel suo Paese; nel 2009 a Lisa Phillips per la sua dedizione all’arte e la cultura contemporanea, la sua notevole carriera come curatrice a livello internazionale e come direttore del New Museum a New York, e a Kazuyo Sejima per il suo modo tutto nuovo di concepire l’architettura rispetto ai canoni tradizionali; nel 2011 al Premio Nobel Elizabeth Blackburn, ricercatrice in biologia molecolare, per una scoperta di utilità universale per tutte le malattie legate all’invecchiamento tra cui anche il cancro; nel 2014 alla fisica Fabiola Gianotti per le sue scoperte in ambito scientifico; nel 2015 alla Sheikha Al Mayassa bint Hamad bin Khalifa Al-Thani, presidente dei Musei del Qatar, per il suo impegno filantropico a favore dei più giovani; nel 2016 ad Allegra Agnelli, per il suo importante lavoro a sostegno della ricerca contro il cancro in qualità di Fondatrice e Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro – ONLUS.

Per assegnare il Premio StellaRe nel 2006 è nato il Circolo StellaRe: un gruppo di donne che Patrizia Sandretto Re Rebaudengo ha riunito per lavorare a un progetto ambizioso dedicato alle donne, alla loro identità, al loro ruolo e al loro valore in questo nuovo millennio. Il brillante del Premio StellaRe unisce la vincitrice del Premio al Circolo.
Il Circolo StellaRe è costituito da: H.E. Sheikha Lubna Al Qasimi, Elizabeth Blackburn, Franca Coin, Anne-­Marie De Weck, Alberta Ferretti, Maria Luisa Frisa, Fabiola Gianotti, Umberta Gnutti Beretta, Paola Manfrin, Sheikha Al Mayassa bint Hamad bin Khalifa Al-Thani, Martina Mondadori, Lisa Philips, Giulia Puri, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Kazuyo Sejima, Warly Tomei e Francesca Tronchetti Provera.