La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenta ArtColLab

Dalla collaborazione tra il celebre shoe designer inglese Nicholas Kirkwood e l’artista canadese Paul Kneale, nasce un’edizione limitata di tre scarpe, che verranno presentate in autunno.
Il progetto fa parte di una nuova iniziativa della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo chiamata ArtColLab, grazie alla quale giovani artisti avranno la possibilità di lavorare con celebri figure del mondo della moda, del design e della cucina, per creare sorprendenti pezzi unici. Il ricavato delle vendite sarà utilizzato per dare sostegno ai giovani artisti, presentando le loro opere alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, e per consolidare l’impegno verso un sempre più ampio accesso all’arte contemporanea da parte di tutti i pubblici, da sempre uno degli obbiettivi principali della Fondazione.
Le scarpe sono una variante della caratteristica forma creata da Nicholas Kirkwood, la BEYA: appuntite, con il tacco geometrico arricchito da dettagli in metallo e due punti inclinati su ogni lato della tomaia. La sostenibilità è al centro del progetto: tutti gli elementi sono prodotti con materiali biodegradabili, riciclati o eco-friendly. Realizzate a mano in una piccola azienda italiana a conduzione famigliare, queste scarpe rappresentano al meglio il concetto di classico revisitato, che unisce la più alta tradizione artigiana con il design contemporaneo.

Per ora si possono acquistare al Nicholas Kirkwood flagship store a Londra, nel bookshop della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Torino e, il 21 settembre, dalle 19.30 alle 21, durante l’inaugurazione della mostra DA GUARENE ALL’ETNA 2019 a Palazzo Re Rebaudengo, Guarene (CN)