YCR

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo promuove annualmente il programma Residenza per Giovani Curatori Stranieri. Il progetto, che si pone come trait d’union tra la fine del percorso educativo e l’ingresso nel mondo della professione, ha il duplice obiettivo di sviluppare le capacità professionali e intellettuali dei giovani curatori in residenza e quello ulteriore di promuovere l’arte contemporanea italiana in ambito internazionale.
Ogni anno tre giovani curatori stranieri vengono invitati a trascorrere un periodo di ricerca in Italia finalizzato all’organizzazione di una mostra. La selezione dei partecipanti avviene tramite il contatto con le migliori scuole internazionali per curatori: Center for Curatorial Studies, Bard College, New York; Independent Study Program, Whitney Museum, New York; MA in Curatorial Practice, California College of the Arts, San Francisco; Curating Contemporary Art MA, Royal College of Art, London; MFA in Curating, Goldsmith’s College, London; De Appel Curatorial Training Programme, Amsterdam; CuratorLab, Konstfack Academy, Stokholm; Ecole du Magasin, Grenoble; CAS/MAS in Curating, Zurich University of the Arts; CCSP University of British Columbia, Vancouver.
I candidati sono segnalati dai direttori dei corsi coinvolti; la scelta finale dei partecipanti viene effettuata da una giuria internazionale. La residenza dura quattro mesi e si conclude con una mostra di artisti italiani allestita alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. La preparazione della mostra è preceduta da incontri con artisti e galleristi, dallo studio di materiale bibliografico, da viaggi e visite a musei, fondazioni e spazi indipendenti di Milano, Venezia, Roma, Bologna, Napoli, Palermo.
La Residenza è organizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

www.fsrr.org/ycrp