CAMPO

Campo

THE COURSE

Campo

THE COURSE

Campo è il corso per curatori progettato e avviato dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo nel 2012. È un programma unico nel panorama dell’offerta formativa italiana per l’arte contemporanea: unisce la formula del corso specialistico a quella della residenza in viaggio. Campo è un itinerario: parte dal museo, base operativa per la formazione e l’esperienza professionale diretta e si sviluppa in un percorso di ricerca in movimento, tramite un ricco calendario di visite di studio nelle principali istituzioni artistiche italiane, negli spazi no-profit, nelle gallerie e negli studi degli artisti.

La sua struttura in/out è pensata per rispecchiare le caratteristiche e le modalità proprie della professione curatoriale, una pratica dinamica, basata sullo studio e su conoscenze disciplinari integrate a incontri, relazioni, contatti continui con artisti, curatori, critici, galleristi, direttori e operatori delle istituzioni museali, dei centri d’arte pubblici e indipendenti.

Studiare, conoscere, viaggiare, visitare, fare network, progettare sono le attività alla base del lavoro e del successo del curatore ed è proprio sulla loro esperienza che il corso della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo fonda il suo piano di studi e la sua originalità.

Campo è una iniziativa della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo in collaborazione con Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, che sostiene il progetto nell’ambito di RESÒ, il programma di residenze internazionali per la produzione di interventi con e sul territorio, nato dal tavolo di co-progettazione tra le diverse istituzioni per l’arte contemporanea in Piemonte che si occupano di formazione.www.reso-network.net

Dal 2015 Goethe-Institut Turin è partner di Campo e sostiene il progetto attraverso la promozione di lezioni, conferenze e viaggi di studio in Germania. https://www.goethe.de/ins/it/it/sta/tur.html

Campo

PROGRAM OF THE COURSE

Campo

PROGRAM OF THE COURSE

Campo Museo Torino

Luogo di lavoro di molteplici professionalità, spazio delle mostre e dei pubblici in visita, il museo contemporaneo è per la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo anche un luogo dell’apprendimento e della formazione. Durante il corso diventa spazio di studio e di lavoro. La continuità tra la vita del museo e il percorso formativo costituisce una delle peculiarità di Campo. Le lezioni frontali si svolgeranno in un’aula dedicata, riservata direttamente all’interno dello spazio espositivo. Gli studenti fanno esperienza del processo di creazione di una mostra seguendo tutte le fasi e l’apporto di ogni singola figura professionale coinvolta, misurandosi quindi con i temi della progettazione, produzione, comunicazione ed educazione. Questa parte, dedicata alla “Metodologia della curatela”, è affiancata dai moduli teorici “Arte dagli anni sessanta”, “Teoria e storia delle pratiche curatoriali” e dal seminario “Scrivere sull’arte”.

Coordinate da quattro docenti-tutor, le lezioni coinvolgono gli studenti nel contatto diretto con tutto lo staff di professionisti della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, in un percorso di apprendimento integrato da esperienze laboratoriali, svolte nella dimensione del piccolo gruppo.

Le inaugurazioni, le conferenze e tutti gli eventi della consueta programmazione della Fondazione sono assunti, durante il corso, come altrettante occasioni di conoscenza e di studio. L’esperienza è arricchita dal vivace contesto culturale della città di Torino, vera e propria capitale italiana dell’arte contemporanea. I musei, le fondazioni, la fiera, le gallerie, gli artisti e i curatori attivi in questa città offrono un ambiente stimolante di visite e incontri.

 

Campo Viaggio Italia

Il viaggio di studio è parte fondamentale e caratterizzante del corso per curatori. Durante il percorso di studi i partecipanti entrano in contatto con diverse realtà del sistema artistico italiano, visitando numerose città tra cui Milano, Venezia, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Si fermano in ogni città alcuni giorni e visitano istituzioni museali, collezioni private, gallerie, spazi no-profit e studi d’artista. In relazione a importanti eventi internazionali, ogni anno si propone inoltre un viaggio di studio in una capitale europea. Ogni visita offre l’occasione di vedere spazi espositivi e opere d’arte e di incontrare gli operatori del sistema, direttori e curatori di musei, galleristi, collezionisti, critici d’arte e artisti. Questa esperienza sul campo è essenziale per creare relazioni con i più importanti professionisti del settore e per acquisire la metodologia di ricerca e lavoro propria del curatore.

 

Dopo Campo

Lo stage – facoltativo e concordato con ciascuno studente in giugno – integra il percorso formativo proposto dal corso. Comprende 300 ore e si svolge presso istituzioni culturali dove gli studenti potranno essere coinvolti nelle diverse fasi di ideazione e realizzazione di un evento espositivo.

Prospettive occupazionali

Il corso mira alla formazione professionale del curatore d’arte contemporanea, la cui carriera si può sviluppare in maniera indipendente (curatore free-lance) o tramite l’inserimento in istituzioni culturali (musei, enti pubblici, fondazioni, collezioni private, spazi no-profit, gallerie, fiere, biennali, festival, case d’asta, riviste e case editrici).

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo supporta gli studenti nella ricerca della prima occupazione.

Campo

INFORMATION

Campo

INFORMATION

A chi è rivolto
Laureandi e laureati in discipline artistiche, provenienti dai corsi di laurea in Beni Culturali, Storia dell’Arte, DAMS e dalle Accademie di Belle Arti. Sono benvenuti candidati provenienti da altre discipline umanistiche (tra cui Architettura, Antropologia, Filosofia, Scienze Politiche, Sociologia) che siano interessati ad acquisire conoscenze nel campo dell’arte contemporanea.

Durata e frequenza
Da novembre a giugno
Lezioni e viaggi si svolgono con la cadenza di una settimana al mese, dal lunedì al venerdì. A inizio e fine corso si tengono due moduli intensivi della durata di due settimane. L’intero programma è articolato in 150 ore di lezioni frontali, 50 ore di laboratorio, 200 ore di studio sul campo, 200 ore di studio individuale, 300 ore di stage, per un totale di 900 ore di attività didattica.

Lingua
Le lezioni si tengono in italiano e in inglese

Servizi
Aule e spazi dedicati nella sede della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Torino. Materiali didattici. Supporto logistico e organizzativo per le visite di studio.

Costo
La quota di partecipazione è di 2.900 euro (iva escl.), pagabile in due rate. La quota non comprende le spese di viaggio. Sono disponibili una borsa di studio a copertura totale e due borse a copertura parziale del costo di iscrizione.

Attestati
Attestato di partecipazione rilasciato dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Organizzazione
Tutor
Lorenzo Balbi
Giorgina Bertolino
Irene Calderoni
Vittoria Martini

Docenti Responsabili dei Dipartimenti operativi della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Docenti esterni/Guest: curatori di chiara fama e responsabili delle istituzioni oggetto delle visite di studio.

Campo

HOW TO APPLY

Campo

HOW TO APPLY

Il bando è pubblicato entro maggio su questo sito e sul sito di Campo. www.fsrr.org/campo

I candidati dovranno compilare l’apposito modulo di partecipazione e inviare gli allegati richiesti.

Durante il periodo di apertura del bando è organizzato un open day: una giornata in cui i coordinatori di Campo accolgono negli spazi della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, sede del corso, chiunque fosse interessato ad applicare. Durante l’open day è possibile visitare le strutture e porre domande più dettagliate ai responsabili.

La selezione avviene sulla base delle motivazioni, dei titoli (voto di laurea, curriculum di studio, tesi, eventuali pubblicazioni o attività già svolte nel settore) e della conoscenza della lingua inglese.

I candidati preselezionati saranno convocati per un colloquio individuale.

Il numero massimo degli ammessi è 10. Il corso è attivato con un minimo di 5 partecipanti.

La comunicazione dei candidati ammessi avviene entro luglio.

 

Per ulteriori informazioni

CAMPO Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

www.fsrr.org/campo

campo@fsrr.org

tel 011 3797600