TIP. Tendenze Idee Progetti. Prima edizione Festival Internazionale di immaginazione e creatività

1 luglio 2004 – 4 luglio 2004

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

 

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, in collaborazione con il Consiglio Regionale Consulta Giovani, organizza la prima edizione diTIP. Tendenze Idee Progetti, festival internazionale di immaginazione e creatività, che si svolgerà dal 1 al 4 luglio 2004 nelle sedi di Torino e di Guarene d’Alba.
Obiettivo del progetto è quello di dare spazio a nuove voci della creatività giovanile italiana con un festival che si propone di diventare un appuntamento annuale nel panorama culturale di Torino e del Piemonte. Collettivi di designer, musicisti, danzatori, scrittori, stylist, registi troveranno un luogo privilegiato per comunicare la propria idea della realtà e della società attuale.
“TIP vuole essere una ricognizione dell’energia creativa nei diversi ambiti artistici, nella musica, nella performance, nel teatro, nella danza, nella moda, nel design e nel cinema – spiega il Presidente della Fondazione Patrizia Sandretto Re Rebaudengo – l’iniziativa ha il fine di dare alla nuova generazione di artisti italiani la possibilità di trovare ogni anno una piattaforma dove poter sperimentare le proprie idee stabilendo un rapporto immediato e innovativo con il pubblico”.
Gli appuntamenti delle quattro giornate si alternano tra gli spazi di via Modane 16 e quelli di Guarene d’Alba. Eventi che divertiranno e coinvolgeranno un pubblico diverso per generazione e per idee; concerti, spettacoli, esposizioni, proiezioni, incontri letterari, degustazioni allieteranno le serate piemontesi d’inizio luglio e avranno tutti ingresso libero.
TIP si presenta anche come contenitore di progetti editoriali per riviste europee di avanguardia di cultura giovanile, presentando il meglio della produzione grafica e giornalistica alternativa e indipendente.
La kermesse diverrà per la città di Torino uno dei momenti salienti della cultura giovanile italiana ed europea. TIP sarà organizzato da Michele Robecchi e curato da un team di esperti dei vari settori che collaboreranno nella scelta degli artisti e nella stesura del programma del festival.