Airbnb Pavilion

Welcome You’re in The Right Place

23 aprile 2015 – 30 agosto 2015

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Re Rebaudengo Serpentine Grants 2015

Welcome You’re in the Right Place
Organizzazione e progetto
AIRBNB Pavilion

23 aprile – 30 agosto 2015

Giunto alla sua seconda edizione, il Re Rebaudengo Serpentine Grants, premio dedicato alla promozione dei talenti emergenti, è stato assegnato da una giuria internazionale ad Alessandro Bava, architetto e artista italiano di base a Londra, autore di ECOCORE, magazine online sui temi dell’ecologia, e co-fondatore del collettivo AIRBNB Pavilion, insieme a Octave Perrault, Fabrizio Ballabio and Luis Ortega Govela. Formatosi intorno al progetto di un padiglione esterno alla Biennale di Architettura di Venezia del 2014, AIRBNB Pavilion lavora con diversi media e strategie, fra cui curatela, performance, installazioni site-specific, ma anche scrittura e immagine. La sua opera si focalizza sul rapporto fra gli oggetti e l’ambiente, gli effetti di internet sulla città, e i rapidi mutamenti della casa come spazio conflittuale di intimità e produzione. Welcome You’re in the Right Place è la mostra prodotta da AIRBNB Pavilion per il Re Rebaudengo Serpentine Grants 2015.

La rappresentazione e l’esperienza della casa online si affida sempre a narrazioni immaginarie e sublimate, legate agli oggetti che popolano l’ambiente domestico di ognuno di noi. Questi attributi affettivi costituiscono la materia vissuta che trascende l’alchimia dell’oggetto come significante personale e, in qualche modo, esoterico, facendone una valuta spendibile per commercializzare, o almeno esibire, la casa.
L’opera degli artisti presenti in Welcome You’re in the Right Place si rapporta in molteplici modi a questa evoluzione dell’oggetto domestico, e a come essa opera all’interno del nuovo paesaggio domestico di oggi.
Fra le mura di cioccolata della galleria, e sotto il precario tetto in tessuto, assistiamo alla dis-incarnazione dei significanti domestici: televisori, sedie, immagini incorniciate, cuscini, lampade, tutti questi oggetti compongono l’alfabeto di un interno domestico stranamente sovradimensionato. L’intreccio poetico e narrativo di questi oggetti forma un’antologia dell’essenza paradossale della casa contemporanea, dove l’intimità confina costantemente con l’esibizionismo.
Altre figure familiari popolano un luogo in cui confluiscono i sentimenti e la spossatezza emotiva che costruiscono lo spazio come casa mega-compatta-pronta-all’uso-spedita-con-amazon-prime.
Se dai per scontati i tuoi rituali quotidiani, di sicuro hai sbagliato posto.
Welcome You’re in the Right Place raggruppa opere di sette artisti internazionali di diverse generazioni che, con modalità molto eterogenee, utilizzano frammenti di vita domestica come dispositivi narrativi, armamentari fenomenologici o figure archetipiche.

Artisti in mostra / artists in the show
Jason Dodge, Marie Lund, Marisa Merz, Georgie Nettel, Bunny Rogers, Josef Strau, Philipp Timischl